IL MISTERO DELLA CREAZIONE ARTISTICA SECONDO IL GENIO DI ZWEIG

IL MISTERO DELLA CREAZIONELa genesi di un’opera d’arte rimane un mistero, tra i più insondabili. Non esiste una “scienza della creazione”, né è possibile razionalizzare e standardizzare il processo creativo e ancor più le dinamiche che portano all’ispirazione. Da questo punto di vista è quanto mai suggestivo il libro di Stefan Zweig “Il mistero della creazione artistica”, che la piccola casa editrice Pagine d’Arte ha avuto il merito di ripubblicare sul mercato italiano. Da raffinato scrittore ed intellettuale, Zweig ci ricordava che la creazione artistica “è il prodigio di qualcosa che ha origine dal nulla e resiste nel tempo – qualcosa di eterno come il cielo, la terra, il mare – un prodigio che si attua nel mondo dell’arte. Un’immagine, una melodia e la poesia che toccano la nostra anima e rivelano che un essere umano come tutti gli altri è capace di creare qualcosa che procede dall’effimero al duraturo, come fosse l’autore di un geniale atto divino”. Con l’arte, la creatura si avvicina al creatore, ne ripropone l’atto fondamentale di estrarre dal nulla qualcosa che non era e che diventa, si manifesta, si compie pienamente nel prodotto artistico. “Il mistero della creazione artistica” raccoglie in un elegante volumetto (il testo è proposto per la prima volta in italiano) la conferenza che Zweig tenne a New York nel 1939. In quell’occasione Zweig sostenne che il segreto più profondo del nostro mondo è legato alla creazione: “Fra gli innumerevoli enigmi insolubili del mondo, quello della creazione rimane per sempre il più profondo e il più misterioso. Qui la natura non vuol essere spiata, non permetterà mai che si colga l’atto estremo per cui sorse la terra o sorge un piccolo fiore, come nasce una poesia, come nasce un uomo. Qui la natura cala senza alcuna indulgenza il suo velo. Persino il poeta, persino il musicista, sarà più tardi incapace di spiegare l’istante della sua ispirazione”. Il libro è arricchito da riproduzioni di Dürer, Rembrandt e manoscritti di opere musicali. Un’edizione raffinata da leggere, rileggere e conservare a portata di mano, quasi un “memento”, per ricordarci che ci portiamo dentro la scintilla della creazione.

Stefan Zweig
“Il mistero della creazione artistica”
Pagine d’Arte editore
Pagg. 64 – euro 15.00

Posted by on 8 novembre 2017. Filed under Incartamenti. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.